CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
COMUNICAZIONE
  Affissioni e Insegne
Agenzie pubblicitarie
Audiovisivi
Concessionarie pubblicità
Consulenza e servizi diversi
Direct marketing
Mezzi di comunicazione
Oggettistica e promozionali
Packaging
Stampati e carta
Studi fotografici
Studi grafici
Telemarketing
e-shop
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
COMUNICAZIONE Cerca altri articoli in questa directory
Fare un sito web: quanto costa? VALUTARE UN LAVORO SUL WEB
Fare un sito web: quanto costa?

Se volete avere un'idea del costo di un sito è necessario chiarire gli obiettivi che volete raggiungere attraverso Internet. Ecco dei criteri di massima che possono aiutarvi.

 

Pagine web generiche
In questo caso non si può parlare di costi. Ormai le pagine web sono alla portata di tutti. Se non avete un amico compiacente che ve le farà gratuitamente troverete qualcuno che le realizzerà con poche centinaia di Euro. Per pubblicarle su Internet niente di più facile. Le offerte gratuite di spazio non si contano più.

La classica vetrina aziendale
I costi lievitano in base al numero di pagine, alla compatibilità con i vari browser utilizzati per navigare, all'equilibrio e qualità del sito, alla velocità.
Mentre è semplice comprendere l'aumento dei costi in base al numero delle pagine diventa più arduo comprenderlo in relazione alla compatibilità. Per compatibilità si intende un sito che può essere visualizzato correttamente con browser diversi e con loro versioni meno recenti (non c'è da dimenticare anche la risoluzione dello schermo). Perché è importante? Perché si rischia di realizzare un bel sito esteticamente ma non tecnicamente e farlo vedere nel modo giusto a poco più della metà di coloro che lo visitano.
Addirittura si arriva all'impossibilità di caricare la pagina.
Più difficile ancora determinare (soprattutto per il profano) i costi in base all'equilibrio e qualità del sito.
Una home page, ad esempio, può richiedere diverse ore come diversi giorni di lavoro. Rendere un sito intuitivo, facile da navigare, immediato nella comunicazione, capace di trasmettere le caratteristiche rilevanti dell'azienda richiede non solo tempo ma anche competenze diverse da coordinare. Di conseguenza un catalogo on line mediamente di 10/15 pagine può costare da qualche migliaia ad oltre 5000 Euro abbondanti.
C'è ancora un elemento importante da considerare: la velocità. Un sito ben fatto deve essere scaricabile rapidamente altrimenti rischiate di perdere visitatori. La velocità dipende da come sono costruite le pagine (la regola impone un peso non superiore ai 60 KB), dal collegamento del provider e dalla macchina in cui risiede il vostro sito.

Fare affari o aumentare il proprio fatturato
Spesso mettere il proprio catalogo on line non costituisce per l'azienda alcun miglioramento del fatturato. Questo perché chi realizza un sito non sempre ha le competenze appropriate di marketing. C'è da dire che anche l'azienda ha le sue colpe. Investe per vedere il suo sito Internet ma investe poco o niente per farlo visitare. Considerando che sul web ci sono alcuni miliardi di pagine è improbabile aumentare il numero degli accessi limitandosi a mettere on line il proprio sito.
In realtà fare affari su Internet non è solo un problema di accessi ma di mentalità. Non a caso i successi più stupefacenti sono stati di individui o aziende sconosciute ma che avevano dalla loro una buona intuizione. Per questo nella stragrande maggioranza il catalogo on line non funziona. L'azienda vende nella vecchia maniera.
Manca di strategie e formule di marketing adatte per il web.
E' più facile che l'intuizione giusta la trovi il ragazzo che smanetta tutti i giorni su Internet piuttosto che l'imprenditore che al massimo utilizza la posta elettronica.
Quanto costerà allora fare affari con Internet?
Se siete una piccola azienda vi conviene approfondire la conoscenza di Internet e diventare voi il regista dell'operazione. Studiate bene in quale modo si muove la concorrenza facendovi aiutare nella ricerca e nell'analisi da chi vi realizza il sito.
Se non avete tempo è conveniente prima di realizzare il sito farvi studiare la concorrenza da una società specializzata in web marketing richiedendo una relazione circostanziata sui seguenti punti: in che modo e in che misura fanno affari, quali sono i servizi più graditi dai clienti, strategie di marketing adottate, opportunità esistenti nel vostro settore. E' bene non circoscrivere lo studio alla realtà italiana ma estenderlo nei paesi dove il fenomeno di Internet è più avanzato. E nel caso abbiate più denaro da investire è consigliabile commissionare lo studio a due società, per far realizzare poi il sito a quella che vi avrà fornito gli spunti migliori.
Purtroppo è difficile fornire costi perché non dipendono solo dalla società specializzata in web marketing ma anche dalla tipologia e dimensione dell'azienda che commissiona lo studio. Orientativamente per piccole e medie aziende si va da qualche migliaio di euro fino ad arrivare a 10/15.000, quando lo studio si trasforma in un vero e proprio business plan. 

Se volete fare affari o aumentare il vostro fatturato attraverso Internet inviateci una e-mail.

Desiderate ricevere maggiori informazioni riguardo a "Fare un sito web: quanto costa?"? Inviateci una e-mail
Copyright © 2004 Tutti i contenuti, anche parziali, presenti su www.liguriaimprese.it non possono essere riprodotti senza autorizzazione.