CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
COMUNICAZIONE
  Affissioni e Insegne
Agenzie pubblicitarie
Audiovisivi
Concessionarie pubblicità
Consulenza e servizi diversi
Direct marketing
Mezzi di comunicazione
Oggettistica e promozionali
Packaging
Stampati e carta
Studi fotografici
Studi grafici
Telemarketing
e-shop
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
COMUNICAZIONE Cerca altri articoli in questa directory
Il lavoro arriva dalle telecomunicazioni ICT: NUOVE OPPORTUNITA' DI BUSINESS
Il lavoro arriva dalle telecomunicazioni

Buone notizie per chi opera nel settore dell'ICT. E' in arrivo con la tecnologia VOIP una grande quantità di lavoro. Le nuove centrali che la Telecom sta predisponendo forniranno un indotto estremamente interessante soprattutto per system integrator, amministratori di rete, aziende di telecomunicazioni. Ecco di cosa si tratta

 

Tra poco vedremo il classico centralino telefonico andare in soffitta. Lo sostituirà quello di nuova generazione con tecnologia VOIP, acronimo di Voice Over Internet Protocol, in grado di trasmettere il segnale della voce su rete dati utilizzando il protocollo Internet. Le nuove centrali che la Telecom sta predisponendo permetteranno alle imprese non solo di abbattere i costi del traffico telefonico su rete fissa e GSM, ma l'utilizzazione di una grande quantità di servizi: video on demand, web call center, numero verde gratuito, telelavoro, teleassistenza, conferenze multimediali, servizio ubiquità. Ne abbiamo citati alcuni ma la lista è interminabile.
Il centralino telefonico diventerà una parte integrante della rete e dialogherà con essa tramite la tecnologia VOIP. Per chi opera nel settore delle telecomunicazioni o delle reti internet è un'opportunità unica perché il nuovo centralino avrà bisogno di figure professionali ed aziende con competenze nell'area ICT. Ma questo è solo una piccola parte del lavoro che arriverà. C'è qualcosa di ancora più interessante che costituirà per il settore una fonte inaspettata di business. Se finora è stato difficile portare innovazione tecnologica nelle PMI è dovuto principalmente alle difficoltà di stabilire un contatto con esse. Con il centralino di nuova generazione invece sarà più semplice entrare nell'azienda, comprendere le sue esigenze e offrirgli soluzioni informatiche. Insomma l'installazione di una centrale telefonica diventerà il mezzo per relazionarsi con le PMI e fargli avere meno diffidenza negli investimenti in innovazione. Chi sta puntando molto su questo aspetto è la Nextel Italia, distributore di centrali telefoniche. Oltre ad aver istituito una struttura  come il VOIP LAB,  con Ingegneri specializzati in questa nuova tecnologia, ed aver  predisposto  corsi  speciali di formazione alla rete di vendita ed assistenza, ora intende utilizzare tutto ciò anche come strumento di marketing vantaggioso per chi opera nell’Information Technology. In effetti non ha torto. Mentre il concetto del centralino telefonico di nuova generazione è facile da veicolare, soprattutto se porta con se' un abbattimento dei costi, il concetto, ad esempio, di CRM, per una gran parte delle imprese è ancora sconosciuto. Cosa c'è di meglio allora che veicolare un prodotto o un servizio di facile comprensione per venderne altri che hanno invece necessità di un approccio diretto? E' la classica strategia di marketing utilizzata dalle grandi imprese: dalle banche fino ad arrivare ai supermercati.
Ma quello del VOIP è veramente un grosso mercato e una grossa prospettiva per le aziende dell'Information Technology? Ebbene basta riflettere. La voce su IP era un sogno fino a pochi anni fa ed oggi è una realtà. Le percentuali di crescita del VOIP parlano chiaro: nel 2001 c'è stato un incremento del 159% mentre nel 2002 è aumentato al 171%. Per il 2007 è previsto (Studio Frost and Sullivan " Mercato mondiale servizi VOIP) che il 75% del traffico voce passerà attraverso VOIP. Inoltre nel 2006 Telecom Italia sarà il primo operatore europeo a far migrare progressivamente i sui 25.000.000 di clienti su rete VOIP. Come è stato per il fax e i cellulari questa tecnologia si allargherà a macchia d'olio. Infatti non ci vorrà molto a far decollare la voce su IP per due semplici motivi: l'abbattimento dei costi telefonici e i nuovi servizi che si potranno utilizzare. Insomma l'acquisto di un centralino di nuova generazione non sarà visto come una spesa ma come un'opportunità di risparmiare. Ed è proprio questo il cavallo di battaglia che permetterà a  system integrator, amministratori di rete, aziende di telecomunicazioni di conquistarsi facilmente il cliente. Per chi volesse approfondire l'argomento e verificare le opportunità per la propria azienda può chiedere un prospetto informativo cliccando di seguito.

Desiderate ricevere maggiori informazioni riguardo a "Il lavoro arriva dalle telecomunicazioni"? Inviateci una e-mail
Copyright © 2004 Tutti i contenuti, anche parziali, presenti su www.liguriaimprese.it non possono essere riprodotti senza autorizzazione.